Salice: Inviata all’AMAM una richiesta di rimozione dell’ex Depuratore Fognario del Villaggio con conseguente intervento di manutenzione e di scerbatura per il decoro e la sicurezza dell’area interessata.

Nuovo intervento di monitoraggio e di attenzione alle criticità infrastrutturali del nostro territorio ad opera del Gruppo Tecnico del Movimento per il villaggio di Salice. Inviata all’AMAM una richiesta di rimozione dell’ex Depuratore Fognario con conseguente intervento di manutenzione e di scerbatura per il decoro e la sicurezza dell’area interessata.

La richiesta in oggetto, prende vita principalmente dalla necessità di garantire la tutela della pubblica incolumità, con la predisposizione di azioni mirate alla valutazione dell’integrità strutturale del manufatto, tramite verifica delle condizioni di sicurezza e stabilità, e la sua successiva rimozione definitiva, oltre alla messa in opera di urgenti interventi di scerbatura che restituiscano decoro e sicurezza alla strada comunale nei pressi dello stesso.

Anche in questa occasione dunque, il Movimento Casali di Tramontana ha inoltrato in data odierna formale e documentata richiesta per un concreto intervento da parte di AMAM e Messinaservizi che, come già accaduto con le precedenti inviate, sarà seguita e sostenuta fino alla definitiva conclusione dei lavori.

Ecco a seguire la nota inviata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.