Slide 1

Quali sono gli obiettivi del movimento? Quali sono le inziative che il movimento porterà avanti?

Slide 2

Il movimento civico Casali di Tramontana ti aspetta per condividere insieme una nuova visione per il nostro territorio

Slide 3

Una decina di casali incastonati tra mare e colline. Un prezioso lascito di cultura e storia nell'area più a Nord della Sicilia

Slide 3 - copia

I nostri gruppi di lavoro sono aperi alla partecipazione e alle iniziative di tutti. Scopri di cosa ci stiamo occupando e quali sono le iniziative in corso

loghi inziative casali di tramontana
previous arrow
next arrow

Rilanciamo il nostro territorio, insieme

Una struttura efficace per raggiungere grandi risultati

I Casali di Tramontana

Storia e Cultura incastonate tra mare e colli nel punto più a Nord della Sicilia.

Obiettivi concreti, per far ripartire il nostro territorio

Raggiungiamoli insieme!

Gli obiettivi del nostro movimento

collaborazione

Vogliamo incentivare la collaborazione fra tutti i cittadini residenti nei diversi villaggi e contrade dei Casali di Tramontana, in modo da favorirne l’identificazione in un’unica comunità consapevole e coesa

promozione

Puntiamo alla promozione e realizzazione di iniziative di carattere culturale, formativo, economico e progettuale,per lo sviluppo e il potenziamento del territorio dei Csasli di Tramontana

informazione

Informiamo il territorio sugli avvenimenti più importanti, sulle problematiche diffuse, dando anche informazioni utili, al fine di formare una coscienza civica diffusa e solidale con il resto della comunità

Valorizzazione

Puntiamo alla valorizzazione del nostro patrimonio storico-culturale, ambientale, paesaggistico, enogastronomico, del tessuto economico presente con lo sguardo però già proiettato al futuro

Poste Italiane: Il Movimento Casali di Tramontana chiede il ripristino dell’apertura a giorni alterni Ufficio Postale di Massa San Giorgio.
Poste Italiane: Il Movimento Casali di Tramontana chiede il ripristino dell’apertura a giorni alterni Ufficio Postale di Massa San Giorgio.

Ad un anno dalle dichiarazioni formali di Poste Italiane sulla volontà di valutare positivamente e fornire una data definitiva per l’aumento dell’offerta di servizio anche dell’Ufficio Postale di Massa San Giorgio, il Movimento Casali di Tramontana, con l'invio di una nuova nota, chiede adesso il definitivo ripristino dell'apertura dello stesso ai tre giorni settimanali, cosi come già fatto per altri Uffici Postali della zona che interessano circa lo stesso numero di cittadini residenti.

L’Ufficio in questione è stato quello maggiormente interessato dalle riduzioni dei giorni di servizio, ed ancora ad oggi, con un'unica apertura antimeridiana a settimana, è rimasto quello più colpito dai provvedimenti legati alla situazione pandemica.

Questo forte ridimensionamento relativo alle aperture settimanali è ricaduto e continua a ricadere ancora oggi in termini di disagio sulle spalle dei cittadini non solo di Massa San Giorgio ma anche di quelli dei villaggi limitrofi come Massa Santa Lucia e Massa San Giovanni.

In merito a questa situazione, Poste Italiane lo scorso anno a luglio aveva già fornito al Movimento un riscontro e l'impegno a valutare positivamente e concretamente la possibilità e l'idea del ripristino di una riapertura a giorni alterni del suddetto Ufficio, poi fra l'autunno e l'inverno scorsi, con il ritorno di una nuova ondata pandemica la questione è rimasta congelata e ferma in attesa di tempi migliori e di condizioni più favorevoli.

L'interlocuzione informale fra Poste Italiane e Movimento Casali di Tramontana non si è comunque mai interrotta durante questo periodo e si è oggi a conoscenza di un piano di valutazione e revisione delle aperture degli Uffici Postali dell'intera regione che dovrebbe concretizzarsi a partire dal prossimo mese di settembre.

A tal fine, con l'invio di una nuova nota, qui sotto allegata, il Movimento intende porre all'attenzione e sollecitare ancora una volta Poste Italiane ad ampliare l'offerta di servizio ed i giorni di apertura dell' Ufficio di Massa San Giorgio, cosi come è già avvenuto progressivamente per altri Uffici Postali della zona con circa lo stesso numero di cittadini residenti.

A seguire in allegato la nuova nota inviata a Poste Italiane e subito dopo la nota di riscontro di Poste Italiane ricevuta al Movimento lo scorso luglio 2020.

Poste Italiane: Il Movimento Casali di Tramontana chiede il ripristino dell’apertura a giorni alterni Ufficio Postale di Massa San Giorgio.
Castanea delle Furie: Nuovo incontro ieri del Gruppo Informazione del Movimento. Obiettivo potenziare la presenza e le iniziative da intraprendere nel villaggio.
Castanea delle Furie: Nuovo incontro ieri del Gruppo Informazione del Movimento. Obiettivo potenziare la presenza e le iniziative da intraprendere nel villaggio.

Un altro importante appuntamento si è tenuto tenuto ieri a Castanea su iniziativa del Gruppo Informazione del Movimento Casali di Tramontana. Si sono infatti gettate le basi di una nuova collaborazione con gli attuali referenti del Museo Etno - Antropologico dell'arte rurale, contadina e marinara "I ferri du misteri", fondato e curato dal Cav. Domenico Gerbasi, e sono anche state concordate ed avviate, partendo intanto dall'iscrizione di nuovi Soci, le prossime iniziative che mirano al potenziamento della presenza del Movimento stesso nel tessuto sociale del villaggio.

Seguiranno dunque, a questo primo incontro tenuto a Castanea dopo le recenti e prolungate chiusure dovute al Covid 19, altre iniziative ed altri incontri che serviranno a completare l'operazione di avvicinamento e conoscenza reciproca che il Movimento intende portare avanti nei confronti di tutte le altre Associazioni presenti ed operanti nel villaggio, oltre che a portare avanti le attività già avviate dagli altri Gruppi del Movimento in altre sedi.

L'obiettivo finale è sempre lo stesso, e cioè provare a creare una comunità di cittadini consapevole e coesa, che accomuni i diversi villaggi del nostro territorio, superando le barriere mentali e le reciproche diffidenze che ancora ci dividono e ci indeboliscono nel confronto con la rimanente parte della città di Messina di cui attualmente facciamo parte.

Uniti si vince...!!!

Castanea delle Furie: Nuovo incontro ieri del Gruppo Informazione del Movimento. Obiettivo potenziare la presenza e le iniziative da intraprendere nel villaggio.
Referendum Montemare. Il Comitato sollecita il Comune e la Regione con una nuova richiesta di indizione referendaria.
Referendum Montemare. Il Comitato sollecita il Comune e la Regione con una nuova richiesta di indizione referendaria.

Dopo la nota inoltrata lo scorso 24 maggio 2021 seguita dal silenzio delle Istituzioni (Comune di Messina e Regione Siciliana), chiamate in causa sull'avvio della procedura referendaria che potrebbe condurre alla costituzione di un nuovo Comune sul nostro territorio, il Comitato Montemare Comune scende nuovamente in campo, inviando una richiesta di sollecito, con lo scopo di far partire nel più breve tempo possibile e portare a compimento l'iter burocratico previsto per fissare ed espletare finalmente il Referendum atteso ormai da diversi anni.

I tempi sono maturi e ad oggi formalmente idonei, sostiene il Comitato Montemare, per portare adesso a termine l'operazione referendaria, considerato, così come riportato nella nuova nota inviata nei giorni scorsi, che almeno dal 01 luglio 2021, non possono ritenersi più sussistenti le ragioni – legate all’inopportunità di svolgere consultazioni elettorali in periodo di emergenza sanitaria, visto che sono attualmente previste numerose elezioni amministrative ad ottobre, anche in Sicilia.

Avanti dunque verso il Referendum, la parola passi finalmente ai cittadini, come è giusto che sia.

Ulteriori informazioni ed approfondimenti in merito si possono trovare sul sito internet del Comitato Montemare Comune al seguente indirizzo:

http://comitatomontemarecomune.it/index.php/15-in-evidenza/121-news-il-comitato-sollecita-il-comune-e-la-regione-con-una-nuova-richiesta-di-indizione-referendaria

Referendum Montemare. Il Comitato sollecita il Comune e la Regione con una nuova richiesta di indizione referendaria.
Massa San Giovanni: Il Movimento Casali di Tramontana incontra rappresentanti e soci dell’Associazione “La Contea Massa S. Giovanni”.
Massa San Giovanni: Il Movimento Casali di Tramontana incontra rappresentanti e soci dell’Associazione “La Contea Massa S. Giovanni”.

Si è tenuto ieri, finalmente, dopo diversi rinvii dovuti alla situazione pandemica, l'incontro del Movimento Casali di Tramontana con l'Associazione "La Contea Massa S. Giovanni", sodalizio nato circa un'anno e mezzo fa nel villaggio collinare, ad opera di alcuni dei suoi più attivi abitanti.

Non si trattato comunque di un'incontro formale, è stato invece piuttosto un momento di libero confronto e maggiore conoscenza reciproca fra alcune componenti delle due associazioni.

In effetti è iniziato già da diverso tempo il dialogo e la collaborazione fra le due compagini, in quanto fanno già parte del Movimento alcuni componenti dell'Associazione La Contea, fra cui il Presidente della stessa Angelino Perrone.

Un incontro aperto e cordiale dunque, che è servito a far conoscere meglio è più da vicino lo scopo e le attività del Movimento Casali di Tramontana a tutti gli intervenuti, con i quali mancava ancora un contatto diretto ed a formulare agli stessi una proposta di collaborazione anche personale oltre che come associazione.

Durante la serata c'è stata poi infine anche la possibilità, su richiesta dei presenti, di affrontare il tema del referendum per l'istituzione del nuovo Comune di Montemare sul nostro territorio, che dovrebbe tenersi entro l'autunno di quest'anno.

Si è avviato in tal senso un dibattito e sono state fornite compiutamente tutte le informazioni ed i chiarimenti richiesti.

Come sempre, anche in questa occasione, la cosa più importante di tutte è stata comunque la possibilità di incontrarsi e far dialogare e conoscere reciprocamente persone ed idee, che pur essendo patrimonio comune della nostra cultura e del modo di vita dei nostri villaggi, non possono venire fuori se rimaniamo ancorati alle nostre abitudini e diffidenze reciproche.

Uniti si vince...!!!

Massa San Giovanni: Il Movimento Casali di Tramontana incontra rappresentanti e soci dell’Associazione “La Contea Massa S. Giovanni”.
Massa Santa Lucia: Il Movimento Casali di Tramontana incontra rappresentanti e soci della Polisportiva Communitas.
Massa Santa Lucia: Il Movimento Casali di Tramontana incontra rappresentanti e soci della Polisportiva Communitas.

Avviata sul territorio una nuova collaborazione con l'Associazione Polisportiva Communitas di Massa Santa Lucia. Cordiale e proficuo l'incontro di ieri con il Presidente Cav. Nino Berenato ed una numerosa rappresentanza della stessa associazione.

Continuano gli incontri itineranti del Movimento Casali di Tramontana con i cittadini e le numerose Associazioni già presenti ed operanti nei diversi villaggi del nostro territorio.

Un altra importante tappa è stata raggiunta ieri con l'incontro tenuto presso la sede della Polisportiva Communitas di Massa Santa Lucia con i rappresentanti e soci della stessa, presenti in gran numero per l'occasione.

Si è discusso del progetto per la riscoperta di una identità comune per il territorio proposto e promosso dal Movimento, della condizione di progressivo abbandono dei nostri villaggi e della necessità dunque di mettersi in rete e fare squadra per provare ad arginare l'attuale progressivo degrado, cercando anche di promuovere per quanto possibile iniziative e progetti comuni per il rilancio dello stesso.

Primo passo irrinunciabile da compiere per andare nella direzione di reale e positivo cambiamento è sicuramente intanto la reciproca conoscenza seguita poi dal superamento di qualunque barriera e diffidenza non solo geografica ma anche e soprattutto mentale fra le diverse piccole comunità paesane di cui è composto il nostro territorio.

Anche in quest'ottica, il primo passo è stato compiuto con la pronta adesione al Movimento di diversi componenti del sodalizio, fra i quali, per sua stessa esplicitata e determinata dichiarazione, quella del Presidente Berenato.

Un altro tassello per la costituzione di una comunità di cittadini consapevole e coesa per il territorio è stato aggiunto dunque, avanti così.

Uniti si vince !!!

Massa Santa Lucia: Il Movimento Casali di Tramontana incontra rappresentanti e soci della Polisportiva Communitas.
previous arrowprevious arrow
next arrownext arrow

Unisciti a noi!

Vogliamo dare un contributo concreto al nostro territorio. Compila il modulo per sapere come!

(Facciamo circolare le notizie sul territorio. Solo gli amministratori possono scrivere. Le giuste notizie, niente notifiche indesiderate).